Home Arredamento d'interni Antolini – Ricercatezza materica per scenografiche ambientazioni – Salone del Mobile 2018

Antolini – Ricercatezza materica per scenografiche ambientazioni – Salone del Mobile 2018

0
Antolini – Ricercatezza materica per scenografiche ambientazioni – Salone del Mobile 2018

Antolini presenta il nuovo allestimento ideato da Alessandro La Spada per il Salone del Mobile, di cui sono protagoniste le pietre naturali Patagonia, Calacatta Brasil e Retrò Black Petrified Wood.

L’azienda Antolini – leader nella produzione della pietra naturale e avanguardia assoluta del settore – partecipa anche nel 2018 al Salone Internazionale del Mobile, presentando le sue versatili ed esclusive soluzioni in un sorprendente allestimento progettato dal designer Alessandro La Spada.

Suggestivo e raffinato, lo spazio espositivo è delimitato da pareti che ne celano parzialmente gli interni, conferendogli un’anima ancor più seducente e preziosa. Come la pavimentazione, anche queste maestose pareti sono realizzate in Calacatta Brasil, magnifico materiale dal colore bianco, caldo e avvolgente, qui presentato in diverse finiture per esaltarne la personalità eclettica. Se la pavimentazione è infatti proposta in finitura lether, le pareti mostrano la pietra Calacatta Brasil in versione stratos e hydrofinish.

All’interno dell’allestimento, molteplici elementi arricchiscono poi lo spazio, creando un ambiente ricercato e dalla straordinaria potenza comunicativa. Tra tutti, spiccano il bancone della reception – in granito Patagonia retroilluminato – che presenta sagome arrotondate sia nel piano d’appoggio sia nel volume, nonché la spettacolare parete – sempre in Patagonia backlit – che fa da sfondo al bancone, per un effetto scenografico di stupefacente intensità. Addentrandosi nello spazio espositivo, si ritrova ancora una volta Patagonia, valorizzato dal medesimo effetto di retroilluminazione nel tavolo lungo e stretto del secondo ambiente o proposto in versione hydrofinish sulle pareti che fanno da sfondo al padiglione.

Affascinante escamotage scenografico del progetto è la serie di setti verticali, rivestiti con superficie specchiante, in cui le lame – che dal pavimento arrivano al soffitto – sono disposte secondo diverse angolature: quasi come delle quinte teatrali, riflettono attraverso gli specchi le immagini delle lastre di pietra, in uno spettacolare caleidoscopio di figure astratte e sempre mutevoli.

A completare l’ambiente, sul filo di un concetto di lusso atemporale, un tavolo ovale e una consolle con cassetti – entrambi arredi di Clan Milano – realizzati con piano in Retrò Black Petrified Wood, con finitura lucida elegantissima.

Materiali Utilizzati:

Patagonia

Come la mappa dei grandi navigatori, Patagonia sembra avere tutto il mondo intriso nella sua superficie. Eloquente come un narratore, racconta i viaggi di mitiche creature, gli enigmi degli indovini, i sogni dei girovaghi del mondo.

Estremo, come la terra da cui prende il nome, questo granito non nasconde le sue asperità. Nelle grandi macchie di colore, pare richiamare minute e giganti isole d’un arcipelago selvaggio. Nelle sue tinte brune, ci parla anche dei venti della steppa che sferzano una terra che si narra fosse abitata da giganti.

Mistero, avventura, leggenda: un’anima, dietro all’architettura.

Retrò Black Petrified Wood

Musica e poesia s’incontrano in questa sublime proposta della collezione Precioustone di Antolini.

La morbidezza della notte viene narrata come fa un cielo percorso da schegge di luce. Preziosa pietra generata da un’incontaminata e vibrante natura, con eleganza Retrò Black Petrified Wood regala accenti di infinito meravigliosamente inattesi.

Bagliori e sfumature traboccano dalle fenditure preziose, colando gocce di miele e oro, mentre l’armonia delle ombre, mosse dai riverberi di luce, esercita sull’anima una delicata ma vivida carezza.

Calacatta Brasil

Raffinata quartzite, perfetta per interpretare gli spazi più contemporanei, Calacatta Brasil presenta venature grigio fumo che muovono uno sfondo bianco, ricordando le nuvole pennellate ad alta quota da correnti invisibili.

Espressiva e minimalista al contempo, questa pietra naturale sa farsi complice della luce: con essa riesce a dialogare, trasferendone la purezza nel design per ampliare profili e forme degli elementi d’arredo. Grazie a questo materiale, gli ambienti sembrano dilatarsi, catturando l’energia del bianco per restituirla arricchita della creatività dell’uomo.

Calacatta Brasil: una superficie liscia, una trama candida su cui lavorare, un trampolino di slancio per l’estro di un’anima geniale.