La primavera in camera da letto


La primavera, come detto, è alle porte e porta con se una sana voglia di rinnovare la propria abitazione con colori nuovi, freschi e perchè no, anche un po' audaci.


Sopratutto in camera da letto, cambiare non può che far bene, stando sempre bene attenti a seguire le regole base della cromoterapia, ossia a scegliere le tonalità giuste per quello che è il tempio del riposo e del relax in casa, ma che allo stesso tempo vi rappresentino, adattandosi al vostro umore e gusto personale.



blank



Se il cambiamento non lo si vuole radicale, basta giocare con la biancheria da letto per ravvivare l’arredamento.


Scegliete lenzuola, federe, tende e tappeti con fantasie floreali e ricchi ricami in colori pastello, ovviamente evitando abbinamenti stridenti.



blank



Per chi invece preferisce qualcosa di più radicale, le pitture murali possono regalare all’intera stanza un aspetto completamente nuovo.


Un ramo di ciliegio o dei fiori dipinti sulle pareti renderanno la vostra camera da letto perfettamente in tema con la bella stagione.



blank



Nel caso in cui preferiate qualcosa di più minimal, si possono semplicemente tinteggiare le pareti in maniera uniforme, tenendo bene a mente che il colore è un valore aggiunto che consente di completare gli ambienti e distribuire in modo equilibrato le cariche energetiche a favore di comfort e relax.



blank



Quindi, adatte allo scopo sono tutte le tonalità pastello, anche cromaticamente abbinate tra di loro, cercando di dare il più possibile luce all'ambiente.


Dunque per una camera da letto primaverile basta curare dettagli, colori e luce per una stanza di sogni e relax.


[[GALLERY_18]]


 

Ultimi Articoli