I colori della biancheria da letto in primavera


Se avete voglia quindi di dare quel tocco di freschezza al vostro letto, per rendere l’atmosfera della camera più frizzante è necessario adattare la biancheria alla bella stagione.


Tra fiori, righe, pois e tinte unite, in primavera a letto va di moda la fantasia, spogliandosi di materiali e colori pesanti, per indossare qualcosa di più leggero e decorato, a partire dalle lenzuola, per finire con i cuscini decorativi.



blank



Quindi ben vengano tutti quei dettagli che ricreano le fresche atmosfere primaverili e che ricordano la rinascita della natura dopo il lungo inverno.


E dunque ecco il bianco e il crema che si alternano tono su tono e un tripudio di tonalità del verde al lilla, fino al turchese e all'arancione.



blank



Il tutto per mettere in evidenza la semplicità, l'armonia ed l'eleganza del vivere naturale.


Ma anche colori fluo per le camere dei più giovani per un risultato spiritoso ed accattivante.



blank



Per una camera da letto più classica e sofisticata, ma anche per quella minimal, invece, sono maggiormente indicati i disegni geometrici e i colori sobri come il beige, il bianco e il grigio, per creare un luogo raffinato, ma comunque confortevole. 


Se, al contrario, siete già proiettati verso l'estate, vi potete ispirare all’azzurro del mare o di un bel cielo limpido, oppure optare per le nuance della sabbia, magari accostate a fantasie a righe.


[[GALLERY_11]]

Ultimi Articoli