Speciale Illuminotecnica: il Lighting Design


blank



Il lighting design è quella branca dell'architettura e del design, che si occupa di progettare sistemi di illuminazione per scopi che vanno da quello domestico, fino a quello artistico, passano per quello urbanistico, attraverso lo studio dell'applicazione della luce.


Nato in ambito industriale a seguito dei primi studi di ergonomia ed ergotecnica del posto di lavoro, questo è un settore in continua evoluzione e tecnologicamente aggiornato, grazie alla ricerca sull'illuminazione artificiale automatizzata o semi-automatizzata.


Il lighting design comprende vari ambiti di applicazione tra cui quelli:


  • civili

  • teatrali

  • televisivi

  • cinematografici

  • spettacolari.


Dunque, il lighting designer è quella figura professionale che riesce a dare il massimo risalto agli ambienti, attraverso la percezione dell'integrazione tra luce e spazio, unendo creatività e tecnica.



blank



Come membro di un gruppo progettuale, il lighting designer lavora a stretto contatto con architetti, interior designer ed ingegneri, ritagliandosi un ruolo che comprende la valutazione delle necessità e delle funzioni, la definizione dei criteri di illuminazione, la ricerca degli apparecchi e la documentazione delle soluzioni adottate.


Quindi il compito di un buon lighting designer è di aggiungere una dimensione creativa ad ogni progetto luce, fornendo posizionamento e specifica dei sistemi di illuminazione adottati.

Ultimi Articoli