Speciale Fai da Te: rinnovare i mobili vecchi con il fai da te


blank


Chi non ha in casa uno di quei mobili vecchi e ingombranti, magari ereditati dalla nonna e che a causa del valore affettivo è impossibile da buttare?


Il fai da te viene in vostro aiuto.


Con un po' di pazienza e tanta fantasia, potete rendere il mobile un pezzo di design unico e magari restituirgli anche il vecchio splendore, in versione modernizzata.


Se il mobile non è totalmente rovinato, prima di passare alla decorazione è necessario levigarlo, per renderlo totalmente liscio per, nel caso contrario è necessario sostituire le parti usurate, magari con l'aiuto di un falegname, per i meno esperti.


Si procede poi dipingendo il tutto, preferibilmente con lo smalto invece che con della normale vernice, con i colori che più vi aggradano, lasciandolo asciugare per qualche ora.


Per i più creativi, non è finita qui. Infatti, una volta che lo smalto è asciutto, si può decorare il mobile con la tecnica del decoupage o, per chi ne possiede l'abilità, addirittura dipingerlo a mano libera.


Dopo di che, basta far asciugare nuovamente per bene ed ecco qui il vostro mobile, grazie al fai da te, come nuovo.

- Advertisement -

Ultimi Articoli