Come realizzare una ghirlanda natalizia fai-da-te

Il Natale si avvicina sempre più rapidamente, ed è bene che iniziate a pensare a come decorare la vostra casa se non volete arrivare agli sgoccioli senza aver nulla di pronto.

Uno degli elementi che non deve mai mancare in una casa che si prepara al periodo natalizio, è sicuramente la famosa ghirlanda da appendere alla porta. La ghirlanda natalizia è una delle decorazioni più importanti, perché è la prima cosa che i vostri ospiti troveranno all’entrata.

C’è chi ogni anno compra una ghirlanda nuova, e chi invece utilizza sempre la stessa finché non si rovina. Ma sapevate che potete realizzare una bellissima ghirlanda fai-da-te con le vostre mani? Vediamo come fare.

Occorrente

Esistono tantissimi strumenti e modi differenti per costruire una ghirlanda fatta in casa, noi abbiamo optato per l’utilizzo di questi oggetti:

  • 1 gruccia in metallo per appendere gli abiti;
  • Palle di natale, almeno una quarantina (ma dipende dalla grandezza della vostra ghirlanda);
  • Pinze o tenaglie;
  • Filo colorato, o corda in polipropilene;
  • Forbici;
  • Colla a caldo.

Procedimento

Innanzitutto iniziate dalla gruccia. Le grucce in metallo solitamente hanno il gancio arrotolato su se stesso e una forma triangolare. Visto che questo elemento sarà la struttura della ghirlanda, dovrete farlo diventare tondo. Srotolate quindi il metallo aiutandovi con delle pinze, oppure con delle tenaglie, finché la gruccia non si sarà aperta del tutto.

Adesso modellate delicatamente il metallo con le mani per dare una forma tonda alla gruccia. Quando avrete finito, potrete iniziare a inserire le palline. Per fare questo, dovrete servirvi del gancetto di cui sono dotate le palle di Natale che solitamente appendete all’albero. Infilatele quindi, una dopo l’altra, all’interno della gruccia in metallo, e fermatevi quando ne avete inserite 4 o 5.

Creerete infatti dei gruppetti di 4 o 5 palline (come preferite), e riempirete infine tutta la ghirlanda. Inserito quindi il primo gruppetto, spingete le palline su quella che sarà la parte finale della vostra ghirlanda, lasciando un margine di circa 8-10 centimetri. Per fissarle poi, attorcigliate un filo colorato di spesse dimensioni al metallo, e poi fissatelo con la colla a caldo.

Ripetete lo stesso identico procedimento per gli altri gruppetti di palline, fin quando la vostra ghirlanda non sarà piena e voluminosa. Una volta inserite tutte le palline (ricordatevi di lasciare anche qui un margine alla fine) procedete ad arrotolare nuovamente con le mani il gancio della vostra gruccia come era prima. Quando avrete finito, arrotolate anche il gancio con il filo colorato, sempre fissando poi il tutto con la colla a caldo. La vostra ghirlanda sarà pronta!

Consigli utili

Ovviamente ricordate che più palline ci sono, più la vostra ghirlanda esprimerà la gioia e la felicità del Natale. Inoltre, potrete scegliere se procedere con palline tutte dello stesso colore, oppure se alternare due tipologie per rendere la decorazione più varia e allegra.

Inoltre, per quanto riguarda il filo, potete utilizzare quello che vorrete, l’importante è che sia spesso e molto resistente, altrimenti potrebbe rompersi facilmente. Se non sapete quale tipo di filo utilizzare, noi vi consigliamo quello in polipropilene, un materiale facile da modellare, e molto resistente nel tempo.

Ultimi Articoli