Elitra by Lamm vincitrice del Good Design Award

Elitra, poltrona per ufficio dalle caratteristiche estremamente innovative, disegnata da Lucci e Orlandini e prodotta da Lamm, è stata premiata dal Museum of Architecture and Design del Chicago Athenaeum con il Good Design Award.

Il premio Good Design Award è nato a Chicago nel 1950 grazie ad Edgar J. Kaufmann Jr. con la partecipazione di alcuni tra i più grandi designer di quegli anni, Eero Saarinen, Charles e Rey Eames, Alexander Girard, George Nelson, Florence Knoll, Harry Bertoja, Finn Juhl e Russel Wright.


gooddesignaward

Il riconoscimento, il più antico e riconosciuto per la sua eccellenza in tutto il mondo, viene assegnato ogni anno dal Museum of Architecture and Design del Chicago Athenaeum, una delle istituzioni culturali americane più prestigiose.

Una giuria, composta da noti ed importanti designer americani, ha selezionato Elitra tra un numero record di ‘entries’ da tutto il mondo seguendo precisi criteri di giudizio: innovazione, forma, materiali, funzionalità ed utilità.

Elitra si è distinta per l’innovazione a 360°: la tradizionale imbottitura è infatti sostituita da un sistema attivo di doghe elastiche in nylon, ammortizzate, che garantisce la conformazione puntuale delle fasce alle forme della persona e, soprattutto, una risposta dinamica alle pressioni che si esercitano sulle doghe stesse.




ElitraA ElitraB

Il sistema è formato da elementi indipendenti tra loro che reagiscono al peso in modo autonomo e proporzionale. Il risultato è una seduta sempre confortevole perchè continuamente adattata al peso delle varie zone del corpo umano.



Uno speciale sistema di cerniere e pattini di scorrimento consente la regolazione sincronizzata di sedile e schienale, semplicemente assecondando i movimenti dell’operatore. La sola forza di gravità agisce al posto dei tradizionali meccanismi a molle o a gas rendendo estremamente leggera ed elegante la silhouette della poltrona.


- Advertisement -

Ultimi Articoli