Collaborazione Lapo Elkann e Meritalia per Fiat 500 Design Collection


blank


A Torino il 4 luglio 1957 veniva presentata la Nuova Fiat 500, vera e propria icona del nostro tempo con la quale Fiat concludeva la fase di rinascita iniziata nel dopoguerra. Il 4 luglio 2007, esattamente 50 anni dopo, è stata presentata, sempre a Torino, la nuova Fiat 500. “Fiat 500 Design Collection” è un omaggio che Lapo Elkann e Meritalia rendono quindi ad un'icona del nostro tempo.


La collezione è composta da un sofà, un tavolo e una consolle. Tutti i mobili prendono ispirazione dalla FIAT 500 anni 70 e tutti riportano la targa “Lapo e Meritalia rendono omaggio alla Fiat 500”. Questa collaborazione nasce dall’interesse che da sempre Fiat nutre nei confronti del mondo del design, non solo applicato al settore automotive ma con un respiro a 360 gradi.


Meritalia, da sempre nota per il suo prezioso know-how in grado di creare soluzioni ad hoc per soddisfare qualsiasi esigenza estetica e funzionale, si è rivelata l’azienda ideale con la quale realizzare questo ambizioso progetto. Independent Ideas, creative factory nata il 4 luglio 2007, ha attivamente contribuito a rendere concreto questa idea grazie alla creatività e alla capacità di collaborare in sinergia con vari interlocutori di livello che da sempre li contraddistingue.


Il tavolo “PIC NIC” ha una struttura di base realizzata mediante unione delle parti frontali della vettura FIAT 500 anni 70 sul quale è appoggiato un cristallo temperato trasparente extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido. Le ruote laterali sono in poliuretano flessibile a finitura elastomerica di colore nero opaco.


La consolle “CIN CIN” ha una struttura di base in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura  FIAT 500 anni 70. Il top è in cristallo temperato extrachiaro vincolato alla base mediante supporti in alluminio lucido. Disponibile in tre altezze.


Il sofà “PANORAMA” ha una struttura perimetrale in lamiera che riproduce la forma frontale della vettura FIAT 500 anni 70. Le imbottiture della seduta e lo schienale in poliuretano a differenti densità, lo rendono particolarmente comodo. I rivestimenti, in tessuto o in pelle, con  cuciture a motivo geometrico e ruote laterali sono in poliuretano e aggiungono dettagli di stile al mobile rendendolo unico nel suo genere.


Ognuno dei nomi è ispirato ad una visione "Open air" della 500, immaginata in un parco dove è possibile godersi un panorama romantico, organizzare un pic nic con gli amici oppure festeggiare con un brindisi.

- Advertisement -

Ultimi Articoli