Il colore del 2020 per le pareti? E’ il blu

Dipingere le pareti della vostra casa è sempre un’operazione da fare con cautela. La scelta del colore andrà ad influire sull’ambiente in cui vivrete e di conseguenza anche su voi stessi. Tutti i colori possiedono delle diverse caratteristiche, hanno anche la forza di farci cambiare umore o di renderci più creativi o attenti.

Ad esempio una parete tutta nera influenzerà il vostro umore e comportamento in maniera diversa da una parete bianca. Un utilizzo funzionale e consapevole di un determinato colore vi permetterà di sfruttare tutte le sue potenzialità benefiche e fare aumentare la sensazione di benessere che emana un ambiente.

Il colore di tendenza per il 2020 è il blu.

Il “Chinese Porcelain”

Secondo il gruppo PPG (azienda leader nel colore), il colore del nuovo anno sarà il “Chinese Porcelain”. Si tratta di una tonalità di blu che si avvicina molto al cobalto, riesce a mantenere la stessa brillantezza ed energia. Inoltre, provoca un effetto avvolgente e riposante.

Nella cartella dei colori, il Chinese Porcelain viene identificato con la sigla PPG1160-6. Un colore intenso e dalla forte tonalità, può essere abbinato a differenti colori e declinato in diversi “mood”. PPG ha dichiarato che la nuova tinta è capace di far riallacciare il rapporto tra uomo, natura e infinito, proprio per questo vengono richiamati i toni del cielo e del mare.

Perché scegliere il blu

Il blu spesso viene definito una tonalità dalla doppia anima. Un qualcosa che dà sicurezza e infonde calma e relax, ed oltretutto è in grado di creare una perfetta atmosfera meditativa. Allo stesso tempo, il blu emana una sensazione di slancio e speranza proprio come avviene per il cielo e per il mare. Insomma il blu sembra essere il colore perfetto per dipingere le pareti, oltre ad essere di tendenza.

Esperti ed interior designer consigliano di dipingere almeno una parete di questo colore, in modo da poter usufruire delle proprietà benefiche e psicologiche del blu. O meglio di questa tonalità di blu. Un colore sicuramente elegante, e soprattutto senza tempo.

La situazione attuale

Secondo ricerche di mercato, il 37 % degli italiani ha scelto il blu (e le sue diverse tonalità) come colore primario per le proprie pareti. In tanti lo definiscono un colore “profondo”, in grado di dare benessere mentale e predisporre la persona a pensare “a grandi cose”.

Presente anche il senso di curiosità e scoperta, derivante ancora una volta dal cielo e dal mare. Il blu si rivela il colore ideale per ritrovare il benessere e il proprio equilibrio psico-fisico.

Se quindi eravate indecisi sul colore da usare per le vostri pareti, vi consigliamo di dipingerle con questo colore. Ne guadagnerà la vostra mente e sicuramente anche l’ambiente che andrete a dipingere.

Quindi, se desiderate un 2020 in equilibrio con voi stessi e con la natura, sapete già quale colore scegliere.

Ultimi Articoli