Design di interni by Navello per il Beresheet Hotel


blank


Inaugurato all’inizio dell’estate 2011 a Mitzpe Ramon -nel sud di Israele- il Beresheet Hotel è un lussuoso 5 stelle che si affaccia su uno dei fenomeni naturali più suggestivi del mondo: il cratere di Ramon, una depressione del suolo profonda fino a 400 metri che si estende per oltre 360 km² nel deserto del Negev. Proprio la collocazione all’interno di una importante riserva naturale ha guidato la progettazione dell’intero complesso (appartenente alla catena di alberghi Isrotel) che per design e scelta dei materiali si inserisce in modo armonico nel paesaggio circostante. Edifici bassi pensati come un resort -con un corpo centrale e 111 suite indipendenti dotate di SPA, piscine e sale fitness- che hanno come elemento chiave la trasparenza, garantita dalle ampie finestre realizzate interamente su misura da Navello, storica azienda piemontese specializzata nella fabbricazione di serramenti in legno. Per consentire agli ospiti dell’hotel di godere una vista a 360° del territorio, Navello ha progettato e costruito ben 800 finestre della serie Novecento, di cui 400 scorrevoli, oltre a 180 persiane e 40 portoni di ingresso dotati di vetri basso emissivi ad alto isolamento termico. Massima l’attenzione ai dettagli e alla scelta delle finiture, come le guarnizioni doppie, installate su ogni finestra per migliorarne l’efficienza energetica e l’isolamento acustico, e le vetrocamere a controllo solare, che permettono di tenere il caldo all’esterno degli edifici nella stagione estiva proteggendoli dal freddo in quella invernale, con un minor dispendio di energia per la climatizzazione degli ambienti. Con questo progetto l’azienda piemontese, che proprio quest’anno ha festeggiato i suoi 187 anni di storia, conferma la tendenza all’aumento delle esportazioni iniziata nel 2010 e il successo di una strategia che vede nella ricerca della qualità l’arma vincente per superare la crisi del mercato interno.



- Advertisement -

Ultimi Articoli