“Haus A” a Bonn: un insieme giocoso e pieno di contrasti.

Inizialmente pensato come un edificio basso, grazie all’intervento dello studio di architettura hell und freundlich muta da subito la sua anima. Dagli schizzi iniziali è infatti oggi una casa imponente, con un’architettura giocosa e accattivante che scegli spazi aperti. I bagni si caratterizzano per la rubinetteria Meta di Dornbracht disegnata da Sieger Design e per i lavabi di Alape.

L’edificio su tre piani e ubicato in una zona residenziale di Bonn si compone di tre cubi posizionati leggermente sfalsati l’uno rispetto all’altro, dando l’impressione di tre strutture indipendenti. Il carattere unico dell’insieme deriva dalla combinazione tra le grandi finestre frontali, i pannelli in legno scuro e la facciata in mattoni di clinker luminoso.

Gli interni presentano un interessante e variegato mix di colori e materiali. Tra le peculiarità del progetto figurano carte da parati insieme ad elementi tessili insoliti, arredi su misura e sistemi di illuminazione capaci di adattarsi perfettamente alle singole stanze. L’ampia zona giorno e sala da pranzo è il punto focale della vita familiare. D’inverno è un luogo accogliente e confortevole dove ritrovarsi davanti al camino, mentre d’estate le grandi porte scorrevoli si aprono verso l’esterno. In estate, infatti l’attenzione si sposta verso lo spazio esterno, in un giardino circondato da fitti alberi a foglie caduche, con una spaziosa piscina naturale privata.

Il design dinamico e originale delle camere è evidente anche nei bagni. Quello dei bambini, ad esempio deve il suo carattere dall’alternanza dei toni del blu e del bianco. A catturare la carta da parati che riproduce delle gru in un canneto abbinata alle piastrelle esagonali blu Oceano usate per rivestire la parete dietro ai lavabi e per il pavimento. Eleganti nel loro profilo minimalista, i tre miscelatori a due fori a parete Meta di Dornbracht nella finitura nero opaco, perfetta a contrasto con i rivestimenti blu oceano.

Anche nel bagno padronale, nella mansarda al secondo piano, è ancora la carta da parati a dare carattere, trasformando la parete in una foresta di bambù, con pappagalli blu appollaiati sui rami. Al centro, il rivestimento in pietra verde scuro esalta i lavabi in acciaio vetrificato di Alape posizionati sotto al grande specchio rotondo. Scelti nella tonalità Deep Indigo, si caratterizzano per la superficie dall’intensa profondità visiva. Effetto dato dalla speciale lavorazione del colore nel processo di smaltatura che rende ogni pezzo unico. I miscelatori a due fori a parete sono sempre Meta di Dornbracht, perfetti per dare un tocco sofisticato all’ambiente. La finitura nero opaco che riprende quella delle lampade a sospensione sopra i lavabi si fonde infatti in modo armonioso e discreto nell’ambiente.

Carta da parati anche nel bagno degli ospiti. Il pattern con le foglie di felce riproduce l’effetto di una giungla avvolta nella nebbia. Al lavabo in legno è abbinato il miscelatore freestanding Meta nella finitura nero opaco. Distintiva la forma pura e geometrica della rubinetteria Dornbracht disegnata da Sieger Design che risulta in perfetta armonia con l’ambiente circostante. Lo stesso vale per il lavabo Aqua di Alape proposto nella tonalità verde intenso per esaltare l’atmosfera ispirata alla bellezza della natura.

Per maggiori informazioni www.dornbracht.com e www.alape.com.

- Advertisement -

Ultimi Articoli