I migliori produttori di mobili italiani

Il settore immobiliare è da sempre il più seguito in ambito economico-finanziario, e sicuramente uno dei più interessanti per gli acquirenti. I mobili italiani sono apprezzati e venduti in tutto il mondo, nel settore siamo sicuramente tra i migliori.

Il Made in Italy, è il fattore più richiesto durante l’acquisto di mobili e complementi d’arredo. Ma quali sono i migliori produttori di mobili italiani ? Ecco a voi la lista dei 5 maggiori brand italiani.

Chateau d’Ax

Il nome è senza dubbio francese, ma tutto il resto è assolutamente italiano. Attiva da 70 anni nel settore immobiliare, Chateau d’Ax  possiede numerose linee di prodotti. Dal design moderno fino al lusso, passando anche per materassi e biancheria. Tutto rigorosamente Made in Italy.

Attualmente però l’azienda si trova in calo, il fatturato è sui 180 milioni di euro l’anno. Nettamente inferiore rispetto a 4 anni fa (2015), quando superava i 200 milioni di euro di ricavi.

Poltronesofà

Diversa la situazione per Poltronesofà, azienda in costante crescita. Nata a Forlì nel 1995, l’azienda durante gli anni ha saputo come affermarsi e diventare leader in Italia nella produzione di mobili e complementi d’arredo, divani e poltrone fra tutti.

Anche il fatturato sorride, il 2018 è stato chiuso con 355,28 milioni di euro, in netto aumento rispetto l’anno precedente (+12,68%). La crescita è visibile, solo 4 anni fa passava leggermente i 200 milioni di euro.

Poltrona Frau

Ambizioni diverse invece per il noto brand di Tolentino, in provincia di Macerata. Ebbene, il gruppo punta a raggiungere 1 miliardo di euro di fatturato entro i prossimi 5 anni. Attualmente si ferma a circa 500 milioni di euro. Ma la crescita è costante, anno dopo anno.

Attiva anche nel mercato nord-americano, brasiliano e francese, l’azienda ha anche progettato gli interni per i più noti brand automobilistici. Tra questi: Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Fiat, e Chrysler.

Molteni Mobili

Vicino ai 400 milioni di euro di fatturato, Molteni Mobili vive però periodi di alti e bassi. Attiva dal lontano 1939, l’azienda è leader del settore mobili. E’ stata fondata a Giussano, piccolo centro della Brianza, nel corso degli anni ha ricevuto diversi premi per le sue collezioni, tra tutti citiamo il Compasso d’Oro.

Ma non solo mobili, dagli anni settanta realizza anche interni oer alberghi e ambasciate in Medio Oriente, interni per navi da crociera, negozi e teatri internazionali. Con il brand collaborano alcuni dei più famosi designer al mondo.

Natuzzi

Ed eccoci alla prima posizione, dove non poteva che esserci Natuzzi. Il fatturato viaggia sui 450 milioni di euro l’anno, tra i prodotti più conosciuti ci sono divani, poltrone, mobili e complementi d’arredo. Il gruppo pugliese è stato fondato da Pasquale Natuzzi nel 1959. Dal 1993, Natuzzi s.p.a. è quotata alla borsa di Wall Street.

Il gruppo della provincia di Bari esporta il 90% di tutta la sua produzione, mentre il restante viene commercializzato in Italia. I mobili Natuzzi sono altamente richiesti in 123 mercati mondiali, il gruppo è attivo in tutto il mondo.

- Advertisement -

Ultimi Articoli